Educazione critica alla finanza per comprendere i limiti del “business as usual” e immaginare modelli di sviluppo alternativo. New Business 4 Good è un progetto finanziato dall’AICS (Associazione Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo).

Questo sistema economico non è più un’opzione percorribile. È urgente che tutti – governi, imprese e società civile – orientino le proprie scelte  in base ai 17 specifici Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) da raggiungere entro il 2030.

La spinta ideale del progetto è la consapevolezza della necessità un’opera di alfabetizzazione finanziaria e di educazione critica alla finanza.

Il progetto è riuscito a fare collabrare gli studenti con l’opinione pubblica per comprendere i limiti del “business as usual” e conoscere nuovi modelli di business etico, inclusivo e sostenibile. New Business 4 Good ha quindi coinvolto gli attori della società civile in un percorso di dialogo e collaborazione. Solo in questo modo è offrire modelli ed esperienze di buone pratiche per i lavoratori, i consumatori e i gruppi più vulnerabili.

La scuola italiana non contempla l’economia come una materia fondamentale di insegnamento. Grazie a questo progetto sono stati realizzati e messi in pratica strumenti di alfabetizzazione economica e finanziaria degli studenti. Per favorire quella “cittadinanza economica” senza la quale non si può pensare a nuovi modelli economici.

New Business 4 Good si è rivolto a docenti e studenti della scuola secondaria di secondo grado. Si è svolto in particolare in Toscana (Arezzo, Firenze, Pisa, Siena) e Lazio (Roma).

Il capofila del progetto è Manitese. Gli altri partner sono costituiti da Oxfam Italia, Action Aid International Italia, WWF Italia, Fondazione Sodalitas, Comune di Milano oltre appunto a noi di Fondazione Finanza Etica.

Le attività della Fondazione

 

New Business4Good, attraverso la realizzazione di Jacky Può ha voluto fornire al sistema scolastico strumenti e metodi per educare alla cittadinanza economica, ricostruendo una nuova idea di homo economicus contemporaneo centrato sul benessere, le relazioni, l’equilibrio dinamico con gli altri esseri umani e con l’ecosistema.

La Fondazione ha contribuito portando questo percorso in 20 classi: 4 Legnago; 3 Pistoia, 2 Firenze, 3 Prato, 4 Perugia, 4 Napoli.

Al termine di questo percorso sono stati realizzati due eventi conclusivi.

 

Firenze, Liceo linguistico “G.Pascoli”

5 giugno 2019,  Settimana Europea dello Sviluppo Sostenibile (ESDW), promossa in Italia dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Guarda il video della giornata.

 

“NEW BUSINESS 4 GOOD: le Oasi della buona economia”

Napoli, 14 giugno 2019 presso “Oasi Figli in Famiglia”.

Guarda il video della giornata: l’opinione degli studenti

Guarda il video della giornata: l’opinione degli insegnanti.

Green finance e carbon tax: l’economia come strumento di contrasto al cambiamento climatico

Bologna, 14 dicembre 2018
Scuola di Economia, Management e Statistica dell’Università di Bologna

Relatori

Giuseppe Torluccio, coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Finanza, intermediari e mercati

Stefano Zamagni, Professore a contratto a titolo gratuito presso Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia dell’Università di Bologna.

 

Workshop presso Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, in collaborazione con Dirpolis e Cross Think Lab

Pisa, 17 Aprile 2019

La Fondazione ha organizzato il workshop in stretto raccordo con il prof. Alberto Pirni e con il ricercatore Fausto Corvino, coordinatore dell’area di ricerca in etica pubblica e assegnista di ricerca in filosofia morale dell’Istituto Dirpolis – Sant’Anna di Pisa.
Nel workshop è stato presentato in anteprima il report “Investor Obligations in Occupied Territories: A Report on the Norwegian Government Pension Fund – 
Global“, a cura di Chiara Macchi.

 

Abbiamo realizzato un ciclo di webinar per immaginare modelli di sviluppo alternativi a quello imperante del profitto a ogni costo.

I temi trattati:

  • Diritti umani e impresa. Il webinar con Nicoletta Dentico, Direttrice, Health innovation in Practice (HIP), Ginevra.
  • Quando la finanza si trasformo in casinò. Il webinar con Andrea Baranes, vicepresidente di Banca Etica.
  • Quanto vale il tuo denaro? Il webinar con Ugo Biggeri, presidente di Etica Sgr.
  • Investimenti responsabili. Il webinar con Francesca Colombo, responsabile ricerca di Etica Sgr.
  • Microcredito e microfinanza. Il webinar con Anna Fasano, presidente di Banca Etica.
  • Monete complementari e fintech. Il webinar con Giovanni Famigliuolo e Domenico Villano, ricercatori.
  • Engagement e azionariato critico. Il webinar con Mauro Meggiolaro, fondatore di Merian research.
Il ruolo del terzo settore nella transizione verso il business giusto e sostenibile.

Firenze, 16 aprile 2019

Il seminario rivolto a referenti di associazioni e ONG per rafforzare le capacità del Terzo Settore di
promuovere un cambio di paradigma produttivo e di attivarsi in favore delle comunità impattate dalle
attività di impresa.

Relatori

Alessandra Smerilli, Docente Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium» di Roma.

Eleonora Dal Zotto, Equo Garantito.

SImone Siliani, direttore Fondazione Finanza Etica.

L’azionariato critico. Storia, strumenti, successi

a cura di Mauro Meggiolaro.

Il rapporto è il primo lavoro organico in Italia che descriva la storia dell’azionariato critico dalle sue origini negli Stati Uniti, distingue tra azionariato critico e attivo, analizza l’attività di azionariato critico in Italia (da Legambiente a Fondazione Finanza Etica) e fornisce una nomenclatura e delle “istruzioni” per come diventare azionista critico.

Si può leggere e scaricare >>qui<<