Fondazione Finanza Etica è la fondazione culturale di partecipazione del Gruppo Banca Etica, fondata 16 anni fa da Banca Etica ed Etica Sgr per svolgere attività di azionariato critico in Italia e in Europa; partecipare a campagne e reti italiane ed europee; realizzare progetti di educazione critica alla finanza e svolgere ricerche e studi a livello internazionale.

Nei giorni scorsi si è insediato a Firenze il nuovo Consiglio di Indirizzo, che ha eletto all’unanimità i nuovi presidente e vicepresidente della Fondazione. Presidente è Marco Piccolo, che lascia il suo precedente incarico di responsabile del Servizio Strategie e comunicazione di Banca Etica; vicepresidente è Elda dalla Bona, Referente dei soci di Banca Etica per l’Area Nord Est.
Il Consiglio di Indirizzo è composto da Marco Piccolo, Elda Dalla Bona, Andrea Baranes, Camilla Carabini, Adriana Lamberto Floristan, Pietro Ghetti, Luca Mattiazzi, Alessandro Messina, Giuditta Peliti, Francesca Rispoli, Soana Tortora. Primo incarico del Consiglio di Indirizzo è stata la nomina della Giunta Esecutiva, costituita dal Presidente, da Alessandro Messina (direttore generale di Banca Etica), Luca Mattiazzi (direttore generale di Etica Sgr), Giuditta Peliti, Referente dei soci di Banca Etica per l’Area Centro, e Camilla Carabini.

Ringrazio il mio predecessore Andrea Baranes per l’importante lavoro svolto con la Fondazione in questo ultimo mandato”, dice Marco Piccolo. – “Ci aspetta un autunno ricco di iniziative e progetti da realizzare. Col mese di ottobre consolidiamo i nostri rapporti con il prestigioso Istituto Universitario Europeo con sede a Fiesole, realizzando il 22 ottobre un workshop sul rapporto tra banche e clima “Banking on Climate: a path to Responsability”. Il 7 dicembre saremo ad Assisi, dove organizzeremo al Sacro Convento un convegno sull’enciclica Laudato Si e le sue implicazioni nel campo dell’economia e della finanza. È inoltre in redazione il 3° Rapporto sulla Finanza Etica e Sostenibile in Europa, che quest’anno si focalizzerà, per la prima volta, sugli investimenti socialmente responsabili in Europa e sulle esperienze di azionariato critico e attivo; il rapporto sarà presentato a Bruxelles presso il Consiglio Europeo.”

Fondazione Finanza Etica da 10 anni realizza attività di azionariato critico in Italia e in Europa attraverso la rete Shareholders for Change, costituita da 11 membri che investono in più di 23 mld € e rappresentano circa 140 mld € di patrimonio gestito; partecipa dal 2006 a oltre 20 campagne e reti italiane e internazionali; ha realizzato oltre 100 interventi didattici anche attraverso webinar e MOOC sui temi dell’educazione critica alla finanza; pubblica ricerche e studi a livello internazionale.
La Fondazione è proprietaria della testata “Valori”, sviluppatasi in un hub editoriale dell’intero Gruppo (www.valori.it): una piattaforma digitale nella quale si trovano notizie, informazioni, newsletter, infografiche, dati, dossier, video, materiale didattico sui temi della finanza e dell’economia.

Abbiamo anche cambiato la sede legale, che è a Firenze, in via dei Calzaiuoli 7

Il consiglio di indirizzo. Caratteristiche, durata, nomine

Ai sensi dell’art.11 dello Statuto della Fondazione, il Consiglio dura in carica tre esercizi e ogni componente può essere nominato per un massimo di tre mandati consecutivi.

Il consiglio è così composto:

  • un componente scelto dalla Direzione di Banca Etica > Alessandro Messina
  • un componente scelto dalla Direzione di Etica Sgr > Luca Mattiazzi
  • un componente scelto dai Portatori di valore – Aree Territoriali > Elda Dalla Bona
  • un componente scelto dai Portatori di valore – Soci Dipendenti > Pietro Ghetti
  • un componente scelto dai Portatori di valore – Soci di riferimento della Banca > Francesca Rispoli
  • un componente scelto dal Comitato Etico di Banca Etica > Soana Tortora
  • un componente scelto da Fundación Finanzas Éticas > Adriana Lamberto Floristan

La nomina degli altri componenti il Consiglio di Indirizzo spetta al Consiglio di Amministrazione di Banca Etica, sentiti gli altri soci fondatori della Fondazione; sono scelti tra gli appartenenti a realtà collegate al Gruppo.

Il CdA della Banca ha indicato: Marco Piccolo, Andrea Baranes, Camilla Carabini e Giuditta Peliti.

 

Il Consiglio di Indirizzo svolge una funzione di indirizzo culturale e politico, esprimendo e rappresentando le anime e i valori del Gruppo Banca Etica.

 

La giunta esecutiva. Caratteristiche, durata, nomine

Ai sensi dell’art. 15 dello Statuto della Fondazione, La Giunta Esecutiva è composta da cinque membri:

  • un membro indicato dalla Direzione di Banca Etica > Alessandro Messina
  • un membro indicato dalla Direzione di Etica Sgr > Luca Mattiazzi
  • tre membri, tra i quali il Presidente, nominati dal Consiglio di Indirizzo: Marco Piccolo, Camilla Carabini e Giuditta Peliti.

 

La Giunta Esecutiva ha poteri di amministrazione ordinaria e straordinaria. Amministra e delibera sugli investimenti del patrimonio della Fondazione e sulla destinazione dei suoi redditi e decide ogni iniziativa intesa al perseguimento degli scopi Statutari.

 

Per ulteriori informazioni >> CLICCA QUI >>